Via Giacomo Giorgi, 14 - 06125 Perugia

che cos’è Funny Lake?

Adesione

Funny Lake è un’idea progettuale basata sul modello di Parco Diffuso del Divertimento Culturale. Un’idea progettuale da condividere con gli attori di un territorio preso a campione per la prima sperimentazione, ovvero l’area del Trasimeno in Umbria.

il percorso per le basi del progetto
dal 2013 al 2016, quattro edizioni di echogreen festival.
Un evento/progetto, che ha da sempre avuto l’obiettivo di divulgare la cultura del rispetto ambientale in modo semplice, senza essere accademico nè di nicchia e senza veicolare un
messaggio forzatamente ambientalista tipico di organizzazioni con scopi diversi da quelli della Fondazione Fabbroni.
4 anni in tour nel territorio del Trasimeno, toccando tutti i comuni dell’area lacustre e affrontando argomenti locali e nazionali.
Sul binomio Arte&Natura-Cultura&GreenEconomy si sono costruite relazioni, collaborazioni, partnership, idee e proposte che hanno fatto emergere il tema dello sviluppo delle aree lacustri come tema importante a livello nazionale e internazionale.
2014 – PREMIO INTERNAZIONALE
miglior progetto di partecipazione
BEST PRACTICE FOR LAKES AWARD
WLC15 – Conferenza Mondiale dei Laghi
2015 – Riconoscimento UNESCO
patrocinio
2015 – WITH YOU WE DO di Telecom Italia

selezione nazione per progetto di crowdfunding

Funny Lake è un’idea, un progetto da costruire insieme!
E’ il lago (culturalmente) divertente, è un territorio organizzato, riqualificato e soprattutto interessante. E’ un’area definita, delineata idealmente e segnalata concretamente.
Un luogo attrattivo per il valore delle sue caratteristiche esistenti (cultura, natura, tradizioni, saperi e sapori), un luogo in cui passare momenti di rigenerazione, crescita e gioco.
Abbinare Arte & Natura, Cultura & Greeneconomy sono oggi le chiavi vincenti per un nuovo sviluppo che sia duraturo nel tempo.
Valorizzare ciò che di arte, storia, natura, tradizioni, saperi e sapori di un territorio c’è già e ristrutturarlo con interventi di riqualificazione ecosostenibile è una scommessa per il futuro, da fare senza costruire sovrastrutture, senza frastagliare ma con un solo concetto fondamentale: integrare.
Nasce così una nuova vision per le aree lacustri, una nuova strategia di governance, una nuova opportunità di sviluppo.
Sogni. Immaginazione. Opportunità. Responsabilità.
Sono le parole chiavi di questa idea progettuale.
Non dobbiamo costruire nulla, i laghi hanno già tutto: cultura, natura, tradizioni, saperi e sapori.
Dobbiamo crearne una valorizzazione concreta e un brand che susciti nelle persone quel sentimento di appartenenza tale da essere qualcosa in cui ognuno di noi si riconosce. E dobbiamo farlo con il giusto pizzico di innovazione che porti con sè l’essere differente, di queste terre del divertimento culturale.

FUNNY LAKE in 7 punti
“Primo Parco, diffuso ed ecosostenibile del divertimento culturale”
nelle linee guida dell’idea progettuale ecco comparire
quelle che sono le aree rappresentate dal marchio….
1. Cultura
2. Natura
3. Intrattenimento
4. Ospitalità
al centro il lago con la sua…
5. Organizzazione
6. Regolamentazione
7. Riqualificazione
I primi 4 di promozione del territorio, gli altri 3 di gestione del territorio. Perchè lavorare sui promozionali lanciando un’aspettativa alta e avere poi un territorio non qualificato è un boomerang sulla reputazione da cui non si torna indietro.

CONCEPT
vivi la Cultura, ascolta la Natura!
La cultura non è solo libri. La cultura è sperimentazione, gioco, apprendimento esperenziale.
La natura non è solo prati. La natura è vita, è insegnamento, è meraviglia.
La cultura che diventa divertimento. Il lago quale territorio naturale e culturale. La natura che deve essere rispettata. Il lago è un territorio dove vivere sano, dove
vivere bene, dove fare scoperte, dove conoscere, dove divertirsi.
i valori:
• VISIONE. Immaginare il futuro concreto.
• FUTURO. Costruire il domani di una comunità.
• COLLABORAZIONE. Crescere insieme.
• RESPONSABILITA’. L’impegno di tutti a fare.
• OPPORTUNITA’. Un “luogo” diffuso di sviluppo.
• VITA. Rispetto e speranza di ogni individuo.

COMUNICAZIONE
immagine > brand > identità
Grazie al protocollo d’intesa tra Fondazione Fabbroni e Istituto Italiano di Design, è stato progettato il logo di Funny Lake.
Un simbolo che unisce la forza dei comuni dell’area lacustre sotto un’unica identità, che ne garantisce le caratteristiche di ecosostenibilità, cultura e valorizzazione
del territorio. Il simbolo identifica le principali aree di intervento del progetto Funny Lake, ovvero:
Blu = Cultura
Verde = Natura
Fucsia = Intrattenimento
Arancio = Ospitalità
Un marchio che rappresenti da un lato la serietà di un progetto di ricerca, sviluppo e governance e dall’altro il divertimento, l’entusiasmo, il sorriso.

DOVE?
Individuare un territorio campione.
il Lago Trasimeno, con i suoi 8 comuni tra terra e acqua, è un’area lacustre (come molte altre) che ha tutto: arte, storia, natura, tradizioni, saperi e sapori.
Un’area che deve però, superare le difficoltà a raccogliere le sue caratteristiche, ad integrarle e ad essere utilizzate per una vera identità del territorio.

La Fondazione Fabbroni ha sede a Perugia, in Umbria.
Tra i suoi scopi, la valorizzazione del territorio.
Il Maestro Fernando Fabbroni, artigiano decoratore e artista, a cui è dedicata la Fondazione, era originario di Agello, un paese nel comune di Magione, nel territorio del Lago Trasimeno.

PARTECIPAZIONE
AAA: ascolto / attenzione / azione
#unpattopercrescere
E’ lo slogan della campagna di partecipazione di Funny Lake.
Identifica impegno, responsabilità, collaborazione, futuro.
Si sviluppa in 3 ambiti:
a) in tour
L’itinerario di incontri e presentazioni sul territorio locale e nazionle.
b) Funny Lake Trasimeno
La creazione di un gruppo di progetto in cui condividere ogni mese un tema del progetto.
c) il manifesto d’intenti
L’adesione al progetto sottoscrivendone i valori in cui si riconosce la comunità.

TIMING
quando? 2015 – 2020 e oltre!
FASE 1 – partecipazione e ricerca
19/9/2015 – luglio 2016
settembre 2016 presentazione risultati
FASE 2 – progettazione
ottobre 2016 – aprile 2017
settembre 2017presentazione progetto definitivo
FASE 3 – riqualificazione e riorganizzazione
ottobre 2017 – settembre 2019
ottobre 2019 – marzo 2020 – ultimi “ritocchi”
FASE 4 – gestione
aprile 2020 inaugurazione e promozione